Caricamento Eventi

Cose da festeggiare oggi: la prima del Don Giovanni di Mozart a Praga (1787), la nascita dell’astronoma e scienziata di Foligno Caterina Scarpellini (1808), la prima penna a sfera in vendita (New York, 1945), la nascita di internet (allora si chiamava Arpanet, 1969)

Ore 10,00 – Partenza per la visita guidata “Storia di un giardino eclettico”. Ritrovo alla fontana centrale del giardino.

Ore 10,30 – Siamo alla frutta-1. Lezione di frutticoltura nella stagione in cui si piantano i nuovi fruttiferi e si fanno trattamenti e potature. Ne parla Samuele Delmonte, del vivaio Fruttidoro di Faenza.

Dalle ore 10,30 alle 13,00 –  Giardinitybimbo. Scoperte, attività creative e gioco a misura di bambini.

Il bosco incantato. Gnomi, fate e folletti. Laboratorio creativo e angolo lettura per bambini e lettura da Alice nel paese delle meraviglie sotto l’albero del bianconiglio con sagome animate. Gradita una piccola offerta a favore della scuola materna di Vescovana, che non gode di alcuna sovvenzione pubblica.
– Laboratori di manualità per i bambini: fiori di carta, mosaico, collane, disegni… A cura dell’insegnante Rosetta Menarello. Barchessa est.
– Costruiamo un hotel per insetti “per dare alle coccinelle e alle crisope un posto comodo dove passare l’inverno”. Laboratorio di falegnameria con Paolo Parlamento Tosco. Barchessa est.

Ore 11,00 – Bonus 36% per il verde privato, ovvero come far bello il giardino risparmiando sulle tasse. Il nuovissimo bonus contenuto nel ddl alla Legge di Bilancio illustrato dall’avv. Gianluca Susta, il senatore che per primo ha presentato un disegno di legge per poter scaricare dalle tasse parte dei costi di creazione e manutenzione dei giardini, riconoscendo il ruolo importante del verde per la vivibilità e per l’estetica dei luoghi abitati.

Ore 11,15 – Partenza per la visita guidata “Storia di un giardino eclettico”. Ritrovo alla fontana centrale del giardino.

Ore 12 – Siamo alla frutta-2. Show cooking di piatti dolci e salati, tradizionali e creativi, a base di frutta di stagione e riso.A cura dell’Associazione Donne e Riso.

Ore 12,30 – Siamo alla frutta-3. Ovvero: che cosa insegna la bolla dei tulipani del 1600. Quattrocento anni dividono la follia olandese conosciuta come tulipomania e le bolle finanziarie del nostro tempo. Che cosa insegna la storia che l’uomo non vuole imparare? Dialogo tra giardinaggio ed economia con il consulente finanziario indipendente Daniele Rossi. Con aperitivo di consolazione: se siamo alla frutta, che ne valga la pena!

Ore 14,00 – Partenza per la visita guidata “Storia di un giardino eclettico”. Ritrovo alla fontana centrale del giardino.

Dalle ore 14,00 alle 17,30 – Giardinitybimbo. Scoperte, attività creative e gioco a misura di bambini.
Il bosco incatato. Gnomi, fate e folletti. Laboratorio creativo e angolo lettura per bambini e lettura da Alice nel paese delle meraviglie sotto l’albero del bianconiglio con sagome animate. Gradita una piccola offerta a favore della scuola materna di Vescovana, che non gode di alcuna sovvenzione pubblica.
– Laboratori di manualità per i bambini: fiori di carta, mosaico, collane, disegni… A cura dell’insegnante Rosetta Menarello.
– Costruiamo un hotel per insetti “per dare alle coccinelle e alle crisope un posto comodo dove passare l’inverno”. Laboratorio di falegnameria con Paolo Parlamento Tosco.

Dalle ore 15,00 alle ore 16,30 – Come realizzare una ghirlanda. Laboratorio di composizione floreale con Francesca Bozza di “Il posto dei fiori” di Monselice.

Ore 15,00 – Musica per un giorno di festa – Prima parte. Canti e danze della tradizione popolare da interpretare in libertà tutti insieme, adulti e bambini, con i musicisti e i ballerini del gruppo El Filò.

Ore 15,30 – Partenza per la visita guidata “Storia di un giardino eclettico”. Ritrovo alla fontana centrale del giardino.

Ore 16,00 – Siamo alla frutta-4. Conferenza di Loris Dilena, agronomo triestino che ha ritrovato decine di frutti antichi austroungarici in Friuli Venezia Giulia e in Dalmazia e presentazione del suo libro “Il frutto ritrovato”.

Ore 17,00 – Musica per un giorno di festa – Seconda parte. Canti e danze della tradizione popolare da interpretare in libertà tutti insieme, adulti e bambini, con i musicisti e i ballerini del gruppo El Filò.

Ore 17,30 – La più bella sei tu. Proclamazione di Miss Giardinity 2016, la zucca più votata dai visitatori.